S&P 500, AUD / USD Calano Mentre la Cina Aumenta il Livello di Minaccia del Coronavirus

Cosa sta spingendo il centro commerciale asiatico ad aumentare il livello di minaccia del Coronavirus? La risposta è ovvia: la Cina ha effettuato un’analisi costi-benefici approfondita del suo modello economico tradizionale e si è resa conto che ha bisogno di una spinta dall’economia mondiale.

L’attuale volatilità nel mercato azionario cinese ha generato ondate di shock nell’economia globale. Nessuna meraviglia, la Federal Reserve ha alzato il suo tasso di interesse di riferimento.

Mentre la Federal Reserve comprende il rischio del collasso del mercato globale, è l’ultimo di una serie di passi che la Cina ha adottato per affrontare il problema. Per prepararsi alla possibilità di una crisi economica, il governo cinese è stato pronto per la tempesta ed è pronto a prendere tutte le misure che ritiene necessarie.

E se la tempesta colpisce, la Cina sarà una delle prime colpite. Questo perché la Cina sta vivendo una situazione simile a quella di essere lanciata in un uragano con la possibilità di cicloni e uragani devastanti.

Come ogni tipo di tempo, la Cina dovrà guardare il suo tempo o affrontare quella che potrebbe diventare un’altra dolorosa caduta economica. La Cina non ha mai affrontato una situazione del genere e potrebbe non tornare mai più.

Come un vulcano, quando un vulcano esplode, invia un’onda d’urto che può essere avvertita in tutto il mondo. Ecco come ci si sente per la Cina – l’enorme ondata di instabilità economica che ha scosso i mercati finanziari.

A differenza di altri paesi, che non hanno una propria moneta, la Cina ha affrontato l’ira del Coronavirus da marzo, quando è stato confermato per la prima volta di esistere. Man mano che si diffondeva, la Cina ha subito gravi disordini del mercato, tra cui un forte deprezzamento della sua valuta, il RMB.

I problemi della Cina furono aggravati quando altre nazioni iniziarono a minacciare di limitare il loro commercio con la Cina, per compensare il deficit commerciale. Inoltre, i potenziali problemi della Cina causati dall’improvviso aumento del Coronavirus sono venuti alla luce.

Il deficit commerciale che stava causando tutti i problemi era dovuto a un improvviso aumento del consumo di auto e autoveicoli in Cina. Man mano che il Coronavirus si diffonde, esiste la possibilità che il sistema economico del Paese possa essere interrotto quando la popolazione inizia a accumulare vaccini e forniture di Coronavirus.

Nel frattempo, le riserve bancarie cinesi, che erano state posizionate ben al di sopra di qualsiasi turbamento economico, sono ora sottoposte a tensione a causa dell’improvviso crollo del mercato azionario. Mentre la banca centrale è ancora riuscita a mantenere livelli sufficienti di riserve, il fatto che la valuta abbia già perso più della metà del suo valore, avrebbe dovuto essere un segnale di allerta per la banca centrale di adottare misure drastiche per prevenire un completo collasso dell’economia cinese .

L’FMI ​​ha previsto che la recessione economica improvvisa in Cina durerà alcuni mesi, con la maggior parte dei danni che si verificano nel terzo trimestre di quest’anno. Ma ciò non significa che si sia già verificato un completo collasso dell’economia cinese.

Ci sono ancora modi per il governo cinese di prevenire l’enorme perdita di ricchezza che può derivare dall’improvvisa recessione economica, ma per la maggior parte, ciò non sarà sufficiente per riprendersi completamente dal danno economico che il Coronavirus ha causato. Ciò significa che la banca centrale cinese ora chiede ai suoi cittadini di fare tutto il possibile per evitare di cadere in preda al virus corona.

About the author